La pratica commerciale: quando diventa scorretta?

Per pratica commerciale si intende qualsiasi azione, omissione, condotta, dichiarazione o comunicazione commerciale, ivi compresa la pubblicità diffusa con ogni mezzo e la commercializzazione del prodotto, che un professionista pone in essere in relazione alla promozione, alla vendita o alla fornitura di beni o di servizi ai consumatori. Attraverso le pratiche commerciali i professionisti attivano…

La revoca dell’affidamento bancario: quando è illegittima e come difendersi?

L’apertura di credito (comunemente denominata “affidamento” o “fido” bancario) è uno strumento di fatto imprescindibile per la continuità operativa di molte piccole e medie imprese italiane, le quali – al fine di mantenere un costante equilibrio fra entrate e uscite, messo alla prova dalle molte spese mensili (utenze, stipendi, eventuale pagamento dei fornitori) e dai…

Crisi coniugale e istruzione dei figli: scuola pubblica o privata?

Ai sensi dell’art. 337 ter c.c., anche in un contesto di crisi del matrimonio (separazione o divorzio), i genitori sono tenuti a continuare ad assumere congiuntamente le decisioni di maggiore interesse riguardanti i figli minorenni relative all’istruzione, all’educazione, alla salute e alla scelta della residenza abituale, tenendo conto delle capacità, dell’inclinazione naturale e delle aspirazioni…

Malasanità e risarcimento danni – la nuova responsabilità medica

  1) L. Balduzzi cenni; 2) L. 24/2017, c.d. legge Gelli-Bianco; 2.1) Responsabilità penale; 2.2) Responsabilità civile; 2.2.1) Garante per il diritto alla salute; 2.2.2) Responsabilità civile della struttura e dell’esercente la professione sanitaria e tentativo obbligatorio di conciliazione; 3) Obbligo di assicurazione.   1) L.Balduzzi cenni: La previgente L. 189/2012, c.d. legge Balduzzi, regolava…

Difetti del prodotto acquistato online: tutela dell’acquirente-consumatore

L’acquisto su siti di commercio elettronico, prassi sempre più diffusa nella società contemporanea, rientra tra le modalità di acquisto a distanza, ovvero effettuate senza la contestuale presenza, nel medesimo luogo fisico, di compratore e venditore. Proprio in considerazione di tale particolarità, il legislatore ha inteso improntare una specifica disciplina a tutela del compratore che sceglie…

Danno da perdita dell’animale d’affezione: quando è risarcibile?

Quali tutele impronta il nostro ordinamento per il soggetto costretto a subire la morte del proprio animale da compagnia a causa della condotta di un terzo? Quali danni sono risarcibili e come sono quantificabili? Il tema è particolarmente dibattuto e ha trovato negli ultimi anni molteplici applicazioni giurisprudenziali. Non si profila nessun dubbio, innanzitutto, circa…

Il risarcimento del danno da c.d. “nascita indesiderata”: quali limiti?

Nonostante l’espressione sia alquanto infelice, viene qualificato come “danno da nascita indesiderata” il danno non patrimoniale subito dalla gestante, derivante dalla mancata diagnosi di malformazioni ed altre anomalie del feto da parte del medico specialista al quale la stessa si sia rivolta durante il periodo di gravidanza e sul quale, peraltro, gravano precisi obblighi informativi.…

Ingiurie, diffamazione e social network

I social network sono ormai da tempo entrati nella vita quotidiana di tantissime persone. Talvolta, tuttavia, il presunto anonimato di fronte allo schermo del proprio PC o del proprio smartphone, la mancanza di rapporto diretto con un numero elevato, o talvolta addirittura indeterminato di persone, e la leggerezza con cui molte persone scrivono nell’ambiente virtuale…

Il danno da vacanza rovinata

Per “danno da vacanza rovinata” si intende il pregiudizio rappresentato dal disagio e dall’afflizione subiti dal turista per non aver potuto godere pienamente della vacanza come occasione irripetibile di svago e di riposo. Più nello specifico, l’art. 47 del Codice del Turismo (d.lgs. 79/2011) regola i casi in cui la vacanza organizzata dal tour operator…